È con la qualità e il rispetto delle norme che cresce il settore!

impresa Tasso

Franco Tasso, fondatore dell’impresa Tasso di Macerata, con il figlio Paolo.

«Più di 35 anni fa ho creato la mia impresa di onoranze funebri, ma i primi passi in questo settore li ho mossi da ragazzo, come dipendente. Ho quindi assistito all’evoluzione e a molti cambiamenti, ma quello che non deve mai cambiare sono il rispetto delle normative e la qualità, sia quella che noi offriamo alle famiglie per l’organizzazione di un funerale sia quella che i produttori devono garantirci. Capita che in questo periodo chi si rivolge a noi per un servizio chieda un prezzo basso, per risparmiare, ma questo non significa che vogliano prodotti mediocri o che noi impresari dobbiamo offrire scarsa qualità. Vogliono il giusto compromesso. E la mia impresa, che da anni si rifornisce dalle stesse aziende, riesce a garantirlo», afferma Franco Tasso, fondatore nel 1981 a Macerata e oggi importante figura di riferimento dell’omonima impresa attualmente guidata dal figlio Paolo. «Ho sempre acquistato prodotti italiani e continuiamo a farlo. Non ho mai acquistato cofani da sconosciuti, anche se devo dire che le occasioni ci sono state. Anche dai colleghi ho avuto modo di vedere prodotti diversi, ma non ho mai cambiato solo per risparmiare. I prodotti mi devono convincere, devo essere sicuro che il servizio che offro, così come i prodotti e gli accessori, possano soddisfare il mio cliente e contribuire a far parlare bene della mia impresa. In particolare, per quanto riguarda i cofani funebri, lavorando in questo settore da ormai mezzo secolo riesco a valutare non solo la bellezza, ma anche le caratteristiche tecniche. In passato lavoravo anche con il legno e tutta questa esperienza mi aiuta ancora oggi a fare le scelte giuste. Non posso negare di aver visto in questi anni, purtroppo, una graduale diminuzione della qualità. E proprio per questo è ancora più importante per noi impresari rivolgerci alle aziende che abbiamo modo di conoscere bene, che da sempre l’hanno garantita e che confermano di rispettare tutte le normative marchiando con il proprio timbro ogni cofano e indicando così la provenienza».